Descrizione ed obiettivi

Ad oggi la superficie complessiva delle Aree Naturali Protette (AA.NN.PP.) nel territorio laziale risulta pari a circa 226.305 ettari, ossia più del 13% del territorio regionale.
Più ampia estensione si registra considerando invece i 200 siti regionali della Rete Natura 2000 con una superficie di 441.634 ettari, pari al 25,7 % dell’intero territorio regionale, in buona parte ricompresa nelle AA.NN.PP. regionali.
Tuttavia nonostante questo grande patrimonio naturalistico, esso non è molto conosciuto
Eppure le Aree Naturali Protette laziali promuovono abitualmente iniziative volte alla tutela della biodiversità ed allo sviluppo sostenibile, mediante attività di: conservazione delle specie e degli ecosistemi, recupero e valorizzazione degli ambienti naturali e delle ricchezze storico – culturali; educazione ambientale; promozione del turismo naturalistico e didattico.
Nonostante ciò, pur con la realizzazione di numerosi progetti e lo sviluppo di siti web divulgativi realizzati nel tempo dalla Regione Lazio, dall’ ARP (Agenzia Regionale dei Parchi del Lazio) e dalle singole Aree Naturali, l’informazione ambientale risulta tuttora dispersa e non sempre facilmente fruibile dall’utente “medio”.
Inoltre, gli operatori turistici del Lazio raramente sono in grado di fornire informazioni esaurienti in merito a strutture ricettive in grado di offrire adeguati servizi ambientali al turista. Questo a fronte di un interesse crescente per il turismo verde.
In questo contesto si inserisce il progetto Life Go Park, che si focalizza sulla necessità di rendere gli individui consapevoli dell’importanza della collaborazione tra uomo e natura. L’esperienza vissuta a contatto con la natura rappresenta il modo migliore per poter incrementare i livelli di attenzione ed interesse collettivo verso la tutela della biodiversità e la conservazione dell’ambiente.
Tale processo di  conoscenza e responsabilizzazione dei cittadini non avviene solo attraverso l’informazione ma, anche e soprattutto, attraverso l’esperienza diretta, la visione e la frequentazione dei luoghi da proteggere che riducono la distanza ed aumentano il livello di sensibilità ed attenzione rispetto ai problemi naturalistici.
Il progetto Life Go Park è finanziato dalla Commissione Europea e dalla Regione Lazio e realizzato sotto il coordinamento della Direzione Regionale Infrastrutture, Ambiente e Politiche Abitative – Area parchi  e riserve naturali.
Gli altri partner che collaborano al progetto sono:
Nova Consulting srl;
Metafora srl.

GLI OBIETTIVI
Il progetto coinvolge diversi stakeholders: operatori delle Aree Naturali Protette della regione Lazio; ARP; docenti e studenti delle scuole laziali; cittadini, turisti ed operatori turistici attivi nel territorio regionale. Ogni figura viene presa in considerazione in quanto necessaria ad attivare un processo virtuoso che ponga al centro dell’attenzione le AA.NN.PP. e tutto il patrimonio naturalistico in esse contenuto. 
L’idea progettuale del Life Go Park è quella di attivare una sinergia tra tutti gli stakeholders per riuscire a raggiungere i seguenti obiettivi:

  • Incrementare la conoscenza delle Aree Naturali Protette e dei siti Natura 2000 della regione Lazio e la consapevolezza circa l’impatto umano sulle biodiversità;
  • Aumentare il numero di visite presso le Aree Naturali Protette e i siti Natura 2000 della Regione Lazio in maniera eco-responsabile;
  • Migliorare ed ottimizzare le modalità di comunicazione ambientale delle Aree Naturali Protette  regionali;
  • Favorire un turismo eco-responsabile, attraverso il coinvolgimento di operatori turistici ed aziende del territorio regionale;
  • Favorire l'inserimento nei programmi scolastici di tematiche legate alle AA.NN.PP. ed ai siti Natura 2000 nonché all’impatto umano sulla biodiversità.