Life Go Park a Porta Futuro con un laboratorio di sviluppo sociale con gli studenti

Data pubblicazione: 
03/03/2016 - 11:45
In occasione delle due mostre itineranti “La Cittadinanza in Europa dall’antichità ad oggi” e "L’Italia in Europa – l’Europa in Italia", promossa dal Dipartimento Politiche Europee e allestita dal fino al 17 marzo al Centro Porta Futuro nel quartiere Testaccio a Roma, Life Go Park (Life 12 INF/IT/57001) ha organizzato un laboratorio rivolto ai ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado. 

L'8 marzo Life Go Park, ispirandosi, sia ai principi fondanti dell’educazione alla cittadinanza - pensiero critico e analitico, solidarietà sociale, partecipazione attiva, tutela della natura - e sia alla tutela delle risorse ambientali e alla promozione territoriale, metterà in piedi due laboratori di role playing che avranno come protagonisti i ragazzi delle scuole.

Con un vero e proprio gioco di ruolo gli studenti dovranno ideare un piano di sviluppo sociale in un contesto territoriale caratterizzato dalla presenza di un’Area Naturale Protetta e di un Sito Natura 2000, con le relative criticità e opportunità che può offrire un luogo oggetto di tutele particolari. Un'attività che li farà vestire i panni del sindaco, del referente di un’Area Naturale Protetta, del referente della comunicazione di un Parco Regionale, dell'assistente sociale e di altri ruoli che normalmente agiscono nella gestione di un territorio. 

L'obiettivo di questi due laboratori, che si svolgeranno l'8 marzo dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.00 a Porta Futuro, sarà quello di costruire un valido percorso di educazione alla cittadinanza per i giovani europei, facendo leva sullo sviluppo delle competenze sociali e civiche, romuovendo la coesione sociale e incoraggiando la partecipazione attiva alla vita della propria comunità.

8 MARZO 2016
Porta Futuro
Via Galvani 108, 00153 Roma
Dalle 10.00 alle 13.00: Modulo 1 - Laboratorio a cura di Life Go Park
Dalle 14.30 alle 17.00: Modulo 2 - Laboratorio a cura di Life Go Park
 

  

fonte immagine: Lazio Innova