Sketch Your Park, le opere del concorso in mostra a Rocca Priora

Data pubblicazione: 
14/07/2016 - 16:15

Dal 18 luglio 2016
Biblioteca “Luigi Porcari”
via F. Giacci, 3 - Rocca Priora (RM)
lun, mart, giov, ven  • 9 - 13.30
lun, merc, ven  • 15 - 18.30
ingresso gratuito

La tenera storia del cane pastore, le affascinanti passeggiate di Alice e nonno Narciso, l’inaspettato viaggio alla scoperta degli animali mattinieri e nottambuli e le avventure del pirata Rodolfo Barbabietola che, con la sua ciurma, risale il corso di un fiume alla ricerca di un prezioso tesoro: la natura. Sono solo alcune delle 160 storie narrate nei taccuini illustrati realizzati per Sketch Your Park -  il concorso di disegno naturalistico indetto dal progetto europeo Life Go Park (LIFE12 INF/IT/000571) - che dal 27 giugno 2016 partiranno per una mostra itinerante ospitata nelle Aree Naturali Protette del Lazio.

La biblioteca comunale “Luigi Porcaro” di Rocca Priora, borgo nel cuore del Parco Regionale dei Castelli Romani, sarà una delle tappe della mostra di Sketch Your Park, realizzata in collaborazione con lo staff del Parco, con il Consorzio SBCR Sistema Bibliotecario Castelli Romani e con il patrocinio del Comune di Rocca Priora.

Nei locali della biblioteca, dal 18 luglio 2016, sarà possibile sfogliare, leggere e lasciarvi affascinare dalla bellezza di queste opere realizzate dai bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado della Regione Lazio.

Ci saranno alcune delle opere vincitrici, tra cui quella della classe IV A dell’Istituto Comprensivo Duilio Cambellotti di Rocca Priora, e altri taccuini realizzati dalle classi delle scuole dei Castelli Romani che, per la loro accuratezza naturalistica si sono guadagnati delle menzioni speciali. Sarà possibile visitare la mostra nei giorni di apertura della biblioteca: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9.00 alle 13.30 e lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15.00 alle 18.30 nei locali di via F. Giacci,3 a Rocca Priora (RM).

Al concorso Sketch Your Park hanno partecipato oltre 4300 studenti che, in tre mesi di lavoro, hanno dato vita a opere corali, fiabe e storie di viaggi in natura raccontate con parole, disegni e collage. Hanno raccolto, così, l’invito da cui è nato il concorso - realizzato in collaborazione con la cooperativa Anima Mundi - ad aprirsi alle Aree Naturali Protette della Regione Lazio, ai Siti di Importanza Comunitaria (SIC e ZSC) e alle Zone di Protezione Speciale (ZPS) della rete europea Natura 2000.