Le azioni

Per il raggiungimento degli obiettivi progettuali sono previste 3 tipologie di azioni che prevedono il coinvolgimento dei vari stakeholders:
azioni preparatorie: al fine di svolgere un adeguato benchmark sulle modalità di comunicazione ambientale attivate da parte delle Aree Naturali Protette (AA.NN.PP.)  regionali, nazionali e comunitarie evidenziando i relativi punti di forza e debolezza sono state svolte 3 azioni preparatorie: indagine di confronto sulla comunicazione ambientale;  interviste e Focus Group; selezione di un campione significativo di Aree Naturali Protette ;
azioni di comunicazione: al fine di garantire la massima diffusione della campagna di comunicazione rivolta ai vari stakeholders e garantire l’incremento della conoscenza delle Aree Naturali Protette e dei siti Natura 2000, si prevedono 7 azioni di comunicazione: realizzazione di materiale informativo sulle Aree Naturali Protette e i siti Natura 2000; realizzazione di un'applicazione per smartphone ove poter reperire informazioni generali sugli eventi organizzati nelle varie Aree Naturali Protette laziali ma anche sul tipo di attività da svolgere al’interno di queste aree; info days per il grande pubblico e i vari stakeholders; concorso a tema nella scuole e mostra itinerante presso le Aree Naturali Protette campione; evento "Parchi in Fiera"; visite guidate presso le Aree Naturali Protette campione; ricerca delle eccellenze ecosostenibili;
azioni formative: al fine di migliorare ed ottimizzare le modalità di comunicazione ambientale, si prevede di organizzare per gli operatori delle Aree Naturali Protette dei corsi di formazione. Invece al fine di fine di garantire l’incremento della conoscenza delle Aree Naturali Protette e dei siti Natura 2000 da parte dei docenti e degli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado della regione Lazio (gravitanti nel bacino delle Aree Naturali Protette campione), sono previste delle sessioni formative sia per i docenti che per gli studenti.