Riserva Naturale Regionale Selva del Lamone

La Riserva Naturale Selva del Lamone è parte integrante del sistema delle aree protette della Regione Lazio estendendosi per 2030 ettari nel territorio del comune di Farnese, in provincia di Viterbo, al confine con la Toscana. Il territorio della riserva naturale è caratterizzato da una morfologia dolce, una vasta pianura di origine vulcanica, che si inserisce nel tipico paesaggio collinare dell’alto Lazio e della Toscana meridionale.

L'area protetta è situata a pochi chilometri dal Lago di Mezzano e dal Lago di Bolsena.

La fitta vegetazione è costituita prevalentemente da alberi di cerro, leccio, acero, carpino e orniello, mentre il sottobosco è ricco di biancospino, corniolo e pungitopo. Non mancano notevoli fioriture di anemoni, gigli di San Giovanni, bucaneve, caprifoglio, ciclamini e orchidee selvatiche. Per quanto riguarda i mammiferi, si segnala la presenza del cinghiale e del capriolo.

Scopri la Selva del Lamone - Rofalco con StreetView di Google Maps

Nel territorio della riserva naturale sono presenti i seguenti Siti della Rete Natura 2000:
- ZPS  IT6010056  "Monti di Castro-Selva del Lamone"
- SIC  IT6010017  "Sistema Fluviale Fiora-Olpeta"
- SIC  IT6010013  "Selva del Lamone"
 

Indirizzo: 
Corso Vittorio Emanuele, 30 01010 Farnese (VT)
Indirizzo email: 
Numero di telefono: 
0761.458741
Riserva Naturale Selva del Lamone